Il bunker di Romney

5 Giu

Prima di partire da Boston, cinque ore e passa di treno per arrivare ad Albany, siamo passati questa mattina per il quartiere generale della campagna di Romney a Boston. Avevamo chiesto di entrare con telecamera un mese fa e ci avevano risposto che erano molto presi. Siamo andati comunque a girare l’esterno di questo spoglio palazzo in cui non si vede un solo segno, se non nelle macchine parcheggiate, della macchina da guerra elettorale di Romney.
Un’ora dopo, mentre stavamo salendo sul treno, siamo stati raggiunti da una telefonata che ci apriva, se avessimo voluto, le porte del bunker.



Comments are closed.