Casa e bottega. Casa e chiesa. Cartolina dal Nord Dakota. Dale e Marilyn

16 giu

Dale ha 66 anni ed e’ stato sindaco di Rugby, North Dakota, dal 2000 al 2010. Dopo non si e’ piu’ ricandidato. Si e’ offerto di farci da guida nelle 24 ore in cui siamo stati in questa cittadina del Nord Dakota, centro geografico dell’America del Nord. Dale e’ di origine norvegese, come sua moglie Marilyn e come molti a Rugby ( norvegesi o tedeschi ). Ci hanno aperto la loro casa, anzi la loro Funeral Home ( impresa di pompe funebri ) che sta nel basement ( il piano sottoterra ) con tanto di camera mortuaria, auditorium per celebrare funzioni e gabinetto medico in cui Dale indossa il camice e prepara i corpi per le veglie, procede ad imbalsamare,ecc. Poi i familiari dei defunti arrivano a rendere omaggio ai loro cari, passando per il salotto della casa-impresa.
Al piano superiore Dale e Marilyn hanno accumulato ogni sorta di memorabilia. Poco lontano, a pochi metri dalla loro casa, hanno comprato due chiese sconsacrate in cui Marilyn ha allestito delle mostre permanenti di abiti vittoriani che acquista, ripara, confeziona. La chiesa che vedete nell’immagine qua sotto e’ costata 5000 dollari poco piu’ di dieci anni fa.
Beppe Severgnini ha chiesto alla simpaticissima first couple di Rugby dove si fossero conosciuti. Ad un funerale, hanno risposto, con un sorriso a meta’ i due . Rugby, Nord Dakota, lo stato quarantottesimo su cinquanta per densita’ di popolazione. Spazi infiniti bucati alla ricerca del petrolio, del gas. Uno stato che non ha conosciuto la recessione. Dale ci ha detto di non essersi ricandidato perché’ “la politica e’ sporca anche a Rugby”, tremila anime. Pero’ di lavoro, sporco e ben pagato, ce n’e’ veramente tanto.













Comments are closed.