Doppia Knox. Colpevoli, lei e l’Italia

22 Feb

Alla fine e’ andato in onda ieri sera in America il film sull’omicidio di Meredith. Ne ho visto blocchi che mi sono stati inviati qua in Italia dove mi trovo. Una visione approssimativa e vi consegno impressioni ugualmente approssimative.

LIFETIME non si e’ curata delle riserve e richieste avanzate dalle difese dei giovani condannati che non avevano apprezzato il trailer del film.
La confezione del prodotto e’ decente, il casting molto buono. HAYDEN PANETTIERE ( HEROES ) e’ una credibile AMANDA KNOX. La ricostruzione non e ‘ reticente sulla vita che i giovani studenti conducevano, feste ed altro. Si e’ portati per mano verso una considerazione non straordinaria per l’operato delle macchine investigativa e giudiziaria italiane. Ma quello che da la botta finale e’ il documentario che ha seguito il film.

Qua si capisce ancora di piĆ¹ chi e’ colpevole, l’Italietta dove non c’e Perry Mason e il DNA non sappiamo cosa sia (come d’altronde in America, dove da anni ci sono organizzazioni che lottano per tirare fuori possibili innocenti e uno su cento ce la fa). Una serata costruita a crescere, con la “realta’” che segue la fiction. Per una volta la fiction e’ sembrata piu’ equilibrata.

Comments are closed.