Chi potrebbe essere il Jimmy Fallon de noantri ? Fiorello ? Fazio ? Viva la seconda serata

18 feb

E’ partita ieri sera l’avventura di Jimmy Fallon al Tonight Show della NBC.
La storica seconda serata televisiva in America e’ viva, lotta, nonostante il calo dei profitti e si sta stando, su tutti i networks, una seconda giovinezza. Resiste il solo David Letterman sulla CBS. Non e’ solo questione anagrafica. Le interviste cattivelle, il doppiosenso vanno bene per Twitter e compagnia rimbalzante. E comunque Jimmy Fallon va forte sui social media su cui dispiega la sua allegra weltanschauung.
Jimmy ha molti amici che si e’ fatto negli anni, ricevendoli nel suo show che partiva a mezzanotte e mezza e trattandoli con grazia, dolcezza, umorismo mai inutilmente e facilmente cinico. Ieri sera sono venuti in parecchi a fargli visita per la sua prima ( De Niro, Giuliani, Kardashian, Lohan, Tina Fey, Tracy Morgan, Lady Gaga, Seth Rogen, Mariah Carey, Mike Tyson, U2 e perfino Stephen Colbert, che va in onda contro di lui alla stessa ora su Comedy Central ).
La forza di Fallon sono travestimenti, imitazioni perché’ sa fare tutto, non solo dispensare battute come Letterman. Con Will Smith ne ha dato un’ennesima prova.
La seconda serata e’ un pezzo importante del business televisivo. In Italia e’ stata uccisa per ragioni di costi e insipienza. Sono lontani i tempi di Arbore. Ci vorrebbe “il sacrificio di una star”. Ne guadagnerebbero, a cascata, tutti ma sono parole al vento.
Dopo l’introduzione di Spike Lee che ha ricordato il trasloco dello show da Los Angeles a New York, Fallon ha presentato i suoi genitori presenti in platea. Un bravo ragazzo, Jimmy.

Comments are closed.