Mondo scout, comincio a capirci qualcosa

4 ago

Mattinata di interviste. Andrea, Giulia, Caterina di Reggio Emilia e nuovi amici e amiche di Battipaglia e Genova mi hanno aiutato ad uscire dai pregiudizi ( miei ) e dagli stereotipi ( di tanti ). Mi hanno detto cose interessanti su politica, famiglia, sesso ma una mi ha colpito. Dice Andrea che gli scout gli hanno insegnato a divertirsi per sottrazione. E che non si e’ mai divertito tanto da quando indossa pantaloncini corti e fazzoletto al collo. Con poco o niente.

photo 1
image
photo 4 copy
image
photo 5

Comments are closed.