Paul Allen, 100 milioni per la lotta all’Ebola. Secchiate all’italiana e filantropia all’americana

28 ott

Paul Allen, co-fondatore della Microsoft, ha donato 100 milioni per la ricerca e per le immediate operazioni di messa in sicurezza del personale che opera nelle aree affette dall’Ebola ( 4.555 morti in Guinea, Liberia e Sierra Leone ).
Attendo notizie sulla raccolta fondi in Italia legata alle eroiche secchiate di ghiaccio in testa che tanto ci sono piaciute la scorsa calda estate. In quegli stessi giorni, dominati dai video degli autodocciati, tentativi di scuotere l’opinione pubblica mondiale sull’Ebola andavano a vuoto.

Comments are closed.