Questo e’ il paese che amo

25 ago

IMG_6962
IMG_6898
IMG_7381
IMG_7270
IMG_7015
IMG_7012
IMG_7791
IMG_7662

Sono tornato dal viaggio di un mese in Etiopia, Kenya, Filippine e India. Attraverso quattro opere sostenute dall’8 per mille alla Chiesa Cattolica. L’idea si chiama In un altro mondo e cosi’ credo si chiamera’ il film che abbiamo girato. Al centro bambini, ragazzi strappati alla strada. Qualcuno che li raccoglie e prova ad offrirgli una storia altra.
Ti sei convertito ? mi ha chiesto piu’ di un amico.
A cosa ? di solito rispondo.
Mi sono convertito, non da questo mese, all’idea che il nostro sguardo sul mondo sia piccolo, corto, segnato da un perimetro che si dilata solo per raggiungere l’America e solo quella che passa per degli schermi ( i suoi film, la sua televisione, la sua Silicon Valley, ecc ).
Uso volutamente aggettivi, sostantivi che alludono ad un’idea di paese con confini, misurabili.
Il paese che amo non ha confini.

Comments are closed.