Morire soli. In prima pagina sul New York Times

18 ott

La meraviglia di un bel giornale e’ che ti stupisce. Con il New York Times accade spesso.
Il pezzo che domina la prima pagina di oggi, domenica, e’ sulla morte in solitudine di uno sconosciuto.
The New York Times ci dice che ogni anno muoiono 50mila cittadini di New York e una porzione di loro scompare senza che si sappia immediatamente. Viene cosi’ ricostruita la storia di George Bell in cinque pagine ( !!!!) che nemmeno un capo di stato.
Non sempre i giornali sono il deposito dell’attualita’ ( che tutti masticano e rimasticano ).

FullSizeRender
FullSizeRender copy

Comments are closed.