Gotham City , according to Mr.Trump

22 lug

Un’America cupa, nera, “infestata” da criminali, stupratori, assassini chiede di essere liberata da Mr. Trump, il supereroe. Sinteticamente questo il discorso con cui Donald Trump si è candidato alla Casa Bianca per il partito repubblicano.
Discorso gridato, come aveva fatto Giuliani. Chissa’ perche’ urlano questi settantenni. Forse perche’ ci sentono poco. Sentono pero’ l’umore, le paure di un’America non minoritaria. E questo rende le prossime elezioni piu’ incerte di come pensano in molti, credo.
Sepolto il vecchio partito repubblicano, Trump ha raccontato un’America alla deriva, anche se è naturalmente sempre “la piu’ grande nazione sulla terra”.
La convention dei figli di Trump si è risolta in un appello a “my father”, al padre ( piu’ nonno in realta’ ) che scende in campo per salvarci.

Comments are closed.