Medagliere e tv

22 ago

Ho fatto in tempo a vedere le ultime due giornate di Olimpiadi in America.
Beh qua la “narrazione” c’è. Avoglia. Preparata con cura nei mesi precedenti. Non assemblata a casaccio sul posto. Arriva una medaglia, parte la “narrazione”. L’atleta a casa, l’intervista prima e dopo, ecc.
Leggo del calo di ascolti rispetto a quattro anni fa della NBC che aveva l’esclusiva. E dell’aumento degli spot. Come da trend generalista.
Poi il medagliere. Si da per scontato ( altrove ) che l’America faccia il pieno e che la Gran Bretagna faccia il tre quarti di pieno. Sono paesi in cui lo sport è materia scolastica importante come il greco e latino. Anzi di piu’.
E basta con questa cazzata di storia dei dollaroni. Discorso complesso. Ma semplifico. Le grandi scuole e universita’ pubbliche americane ( che costano ma ci sono le borse di studio ) sono la base del successo. Non Harvard e Yale.

Comments are closed.