Attentato a New York. Visto dall’America e dall’Italia. Ma basta

19 set

Gli amici preoccupati che ho chiamato mi hanno raccontato la copertura made in Italy della bomba rudimentale scoppiata a New York. Ci mancava poco che fosse un nuovo 11 settembre.
Puo’ essere che le mie fonti siano inattendibili e allora chiedo scusa.
Guardando i siti della grande stampa italiana e avendo beccato un poco di televisione nostrana, mi sembra di potere confermare quello che mi hanno detto.
La copertura ricevuta in America dagli attentati e’ stata nettamente inferiore.
Continuate pure a urlare cosi’ tutto. Fino a quando vi crederanno.

Comments are closed.