Raccontare le elezioni in America. Ve le accattate o no?

30 set

Non ho idea di quanto interessino in Italia le prossime elezioni per la Casa Bianca.
Gli esteri, che palle, eccetera. Se ci arrivano addosso a Lampedusa ancora, ancora. Se la Brexit riguarda i nostri figli forse pure.
C’è in Italia un piccolo pubblico informatissimo, che ha seguito il primo dibattito andato in onda nella notte tra lunedì e martedì di questa settimana. Ma c’è un pubblico generalista interessato al racconto di una sfida elettorale lontana tra due anziani signori, che in America sta facendo sfracelli di ascolto in televisione ?
I due candidati evocano, con le loro biografie, la serie House of Cards. Mai prima si era verificato un confronto tra due storie così attraversate da episodi che hanno a che fare con giustizia, fallimenti, cadute e risalite, con vite private tanto pubbliche.
Il trionfo del politicamente scorretto è stato ampiamente celebrato e fatto venire voglia di tornare al film di Frank Capra in cui Mr.Smith andava a Washington e ci sembrava di avere visto il massimo della corruzione.
Queste sono elezioni gonfiate dai social, dalle donazioni anonime, dalla scomparsa della verifica dei fatti. Si spara di tutto e il contrario il giorno dopo. E’ così da un anno, dall’inizio delle primarie.
A Rai Tre hanno pensato di raccontarle queste elezioni , affidando alla giornalista di Rai News Iman Sabbah  la conduzione di un programma ( c’e’ Antongiulio Panizzi con me a rimestare nel montaggio)  in cui siamo andati in giro per l’America ( Giulia Cerino, Francesca Molteni, Antonello Savoca ) a raccogliere storie di elettori qualunque ma non proprio. Molti di loro sono nati in America o arrivati dopo ma tutti voteranno, avendo un doppio passaporto. Quello italiano e quello americano. Ci racconteranno le loro ragioni, sperando non siano così esotiche.
Ci aiuta la scrittura di Francesco Costa che queste elezioni le sta seguendo da quando erano solo lui e tre maniaci a farlo.
La prima puntata  è domenica sera, 2 ottobre, dopo Fabio Fazio. Dateci un’occhiata se l’America è un viaggio che vi appassiona.

La_Casa_Bianca

Comments are closed.