Abolire l’ergastolo e vedere MAI DIRE MAI

7 nov

Rispondo sul blog. Grazie per la visione di Mai dire mai, andato in onda con una prima parte ieri sera.
La seconda, domenica prossima e le altre puntate in primavera.
Televisione antica, nella forma. Due telecamere e una lunga conversazione.
Alla fine credo si capisca bene chi si racconta.
Niente controcampi di chi fa le domande. Che e’ la morte narcisistica della televisione. Quelle insopportabili faccette comprensive, assorte.
Grazie a Don Marco, cappellano del carcere di Padova ( ieri da Papa Francesco con delegazione di detenuti ). E a Paolo Ruffini, direttore di TV2000, che mi fa fare delle belle cose.

Comments are closed.