I sei motivi per scegliere un calciatore dell’est. E riformare la Rai

22 mar

22f95c6d85460d14f7f2749648deff00-76385-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e

Questa è roba per tifosi dementi come me. La capiamo in quattro, fuori da Firenze.
Purtroppo da bambino mi sono legato alla squadra di calcio viola senza una ragione, essendo nato a Roma e cresciuto a Milano.
La Fiorentina compra molti giocatori dell’est e cosi’ nasce l’idiozia di cui sopra.

Questa cosa dell’est è il telo ipocrita che copre i corpi nudi di tanti orrori che quotidianamente la televisione italiana del servizio pubblico manda in onda.
Non si coglie piu’ da tempo la differenza con la televisione commerciale, privata.
Questa potrebbe essere l’occasione per fare chiarezza in Rai.
Storicamente si salva Rai Tre.
Rai Uno potrebbe essere rinominata Rai-Montalbano e mandare le repliche a loop tutto il giorno, la sera, la notte, televisione tematica. Paradosso per dire che il day time è tutto da rivedere e la fiction potrebbe essere non cosi’ bulimica come è oggi ma risparmiare, replicando il meglio.
Sempre nel capitolo tagli, i corrispondenti esteri potrebbero essere tranquillamente aboliti. I loro pezzi sono presi pari, pari dalle agenzie e da Internet.
Anche Rai Italia per emigranti via. Con Rai Play assurdo doppione.
Ecco la riforma, in poche righe. Grazie al vento dell’est.

Comments are closed.