Emmy Awards. Vince lo streaming. E poi Trump

18 set

Si aspettavano Netflix e Amazon ma il premio più importante è andato ad Hulu.
Comunque uno streaming service, uscito dalla televisione, consumabile sulle nuove tv ma soprattutto su computers, telefoni, ecc.
Il palazzo d’Inverno è caduto, la rivoluzione ha vinto. Mai tanti tv shows nella storia, fuori e dentro la tv. Come ha detto Colbert nella introduzione, ci vorrebbero diverse vite per vederli tutti.
La tv generalista è morta, almeno in America.
Resiste con Trump e lotta insieme a Saturday Night Live e a tutti i programmi satirici-comici che hanno fatto il pieno di premi.
Il racconto della realta’ si e’ fatto più’ complesso, come gli aggeggi su cui fruirla. Evviva Rai Replay.
La lezione americana è questa. Naturalmente si puo’ tranquillamente continuare a non leggerla. E vomitare NoemiTV e talk shows.

Comments are closed.