Il sorpasso

5 dic

unknown

Leggo del persistente successo della prima serata generalista in Italia. Anomalia mondiale.
Quando tutta la televisione sara’ distribuita attraverso Internet credo che i numeri cambieranno. Ci stiamo arrivando.
Il 58,6% delle case americane hanno accesso allo streaming attraverso piattaforme di giochi o Apple TV, Google Chromecast, Amazon Fire TV, Roku e naturalmente smart TV, che sono pero’ usati solo da 13,4 milioni sui 70 che si servono di Internet per consumare televisione (12% in piu’ nell’ultimo anno).
La meta’ di questi utenti ha sotto i 45 anni.
E poi lo smartphone. I giovanissimi guardano le serie sui telefonini. Inutile raccontare loro “della magia della sala” o del programma che comincia ad una certa ora. Sono fuori dal radar. Il sorpasso della televisione on demand lo viviamo nelle nostre case.
I numeri del Grande Fratello italiano, delle repliche di Montalbano, degli shows del sabato sera sono impensabili in America. Forse dovremmo smetterla di dire che la globalizzazione ci ha omologati. Almeno nel consumo televisivo. Se parliamo di sneakers o tatuaggi allora è un altro discorso.

Comments are closed.