Arbore, l’unico che “puo’ molestare” senza essere un molestatore

15 Dic

Ho recuperato la prima delle due puntate di Arbore, trenta anni dopo.
Il remake utile per capire come è cambiata la televisione e come è rimasta immobile.
Sta cambiando la platea ma in Italia piu’ lentamente che altrove.
Non c’era allora un Grande Fratello VIP (VIP ??!). Ma molto rimasto com’era.
Quello che ho letto sulla “drammaturgia, narrazione” del Grande Fratello fa ridere i polli.
Guardando Arbore che dice di sapere come far salire, “molestare” l’Auditel, mentre la telecamera scopre le gambe delle ragazze meravigliao, vengono in mente le tristi docce del Grande Fratello e le Isole varie.
La grazia antica di Arbore persa per sempre nella televisione “contemporanea”. Alla fine della messa in onda di mercoledi scorso ci troviamo a rimpiangere le cose di allora e meno le aggiunte di oggi, nella puntata anniversario.

Comments are closed.