Cori

16 apr

Le ultime volte dicevo di calcio. In Italia è l’ombelico di tutto, o molto.
Nonostante stadi mezzi vuoti. Come si vedeva ieri durante la telecronaca di Sky del derby romano.
Che differenza con la Premier League inglese.
Questo ombelico è anche pieno di zozzerie. Ieri di nuovo all’Olimpico alcuni tifosi laziali hanno lanciato cori antiromanisti, associando i tifosi giallorossi ad Anna Frank. 
A Milano leggo di altri cori. Si e’ chiamato in causa il Vesuvio perche’ porti via i napoletani.

Poi a Firenze un altro genere di coro, che ha citato il recente finale di Real Madrid – Juve in cui l’arbitro che ha decretato il rigore finale è stato definito “insensibile”.
Contro la Fiorentina viene assegnato un rigore e si leva un coro ironico “Insensibile, insensibile”.
Poi il rigore viene tolto (dopo visione alla Var) e si alza il coro “sensibile, sensibile”.

Se non ci pensa una risata a seppellire il calcio negli stadi, ci sta comunque pensando Sky. Svuotandoli.

Comments are closed.