Mi dispiace non votare a Houston

31 ott

Ho appena visto su MSNBC il townhall con Beto O’Rourke, candidato democratico al Senato nel Texas.
La trasmissione e’ parte di un college tour, condotto da Chris Matthews. Un bel format. Gli studenti dell’università che ospita fanno domande al candidato.
Quando Beto ha risposto in spagnolo ad una domanda di una studentessa ispanica mi sono commosso.
Beto come Obama, è stato scritto. Beh hanno frequentato la Columbia a New York tutti e due. E hanno la lingua sciolta. Hanno quella capacita’ di essere pifferai magici. Raccolgono folle di giovani. Che non e’ detto poi vadano a votare. In Texas, non a New York.

L’America che mi piace era in quell’auditorium dell’università di Houston. L’altra America voterà Ted Cruz, che viene dato vincitore da tutti i sondaggi. Cruz, quello che ha scambiato nomignoli e insulti con Trump e ora si abbracciano.
Daje Beto.

img_4864
img_4872
img_4856

Comments are closed.