Totomaestri

3 set

Si vedono ovunque in questi giorni le piccole immagini dei potenziali nuovi ministri con il dicastero di assegnazione possibile. Un paio di osservazioni.
Nei primi giorni compariva anche il Ministro dell’Istruzione, poi scomparso. La scuola non conta, lo sappiamo.
A seguire, tra i nomi, estratti nella lotteria della democrazia distributiva delle cariche non figurano Marco Rossi Doria o Franco Lorenzoni, due che hanno fatto i maestri per tutta la vita e ci capiscono. Sarei anche per una tra le maestre del programma che sta per partire.
Invece no, arriver√† uno che ne sa quanto ne so io. E che non so se ha avuto un meraviglioso maestro elementare come il mio Pino Liberati, che suonava in un’orchestra jazz ed √® l’unico che ricordo della mia vita scolastica.

Comments are closed.