Navy Seal, il film elettorale

11 ago

Come scrivono Politico e BBC News oggi, riprendendo Maureen Dowd, pare sia in gestazione il film sul blitz dei Navy Seals nell’abitazione di Osama Bin Laden. Regia del premio Oscar Kathryn Bigelow, in uscita nell’ottobre 2012, ad un soffio dalle elezioni per la Casa Bianca.
Un film che aiuterebbe la causa del Commander in Chief, Barack Hussein Obama, che ha fatto fuori il nemico numero uno degli Stati Uniti.
Sicuramente quindi un prodotto migliore del filmetto agiografico su Sarah Palin scomparso velocemente dalle sale.
Ma la notizia e’ un’altra e riguarda l’interrogazione del Congressman e presidente del Homeland Security Committee, il repubblicano Peter King, in passato noto per avere sostenuto la causa dell’IRA. Di lui parlo nel documentario su September 11 che sto chiudendo.
King ha promosso una investigazione e un dibattito sulla radicalizzazione di gruppi musulmani domestici.
Maureen Dowd ha scritto che la Casa Bianca avrebbe dato informazioni agli sceneggiatori. La Casa Bianca ha definito “ridicole” le allusioni.
Peter King chiede informazioni. E’ nel suo diritto. Il film della campagna elettorale che spera di produrre la Casa Bianca, come scrivevo nel post di ieri, e’ appunto quello su Osama. La situazione economica non consiglia scenari domestici.

Comments are closed.