Fango

9 Dic


Sono arrivato vicino ai confini con la Siria. Ieri ha insolitamente piovuto e l’insediamento informale di rifugiati siriani in tende era immerso nel fango. Tanti bambini, un centinaio, sui duecento circa che hanno alzato le loro tende in territorio giordano. Accampamenti come questo sono nati spontaneamente a decine, centinaia fuori da quelli regolati dalle organizzazioni internazionali.
Ci sono arrivato con l’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS). La ONG Terre des Hommes ha portato una brigata mobile di quattro donne sanitarie (una ginecologa e una pediatra) per le visite. Che hanno luogo nel container dove si prega.
Viste le tende, il contenitore di acqua sporca su cui si arrampicano i bambini, le cabine-cessi, la distribuzione delle coperte.
Lontana l’Italietta dei talk shows, dove si parla di case di chi le ha.


Comments are closed.