Oh Fiorentina, l’inno

25 Gen

La curva Fiesole ricorda Narciso Parigi (la voce dell’inno della Fiorentina) scomparso questa settimana. Non sara’ Bob Dylan ma è il mio inno.
Leggo sul Corriere, edizione fiorentina per la firma di Sandro Picchi, che Parigi lo cantava agli inizi in un ristorante di Milano (Le Colline Pistoiesi) frequentato da giocatori e dirigenti dell’Inter che si univano al coro. A quel ristorante si accomodava spesso mio padre quando lavorava alla Rizzoli. E mi portava, tra gli idoli.
L’inno, scrive alla fine Picchi, pare piacesse ai Pink Floyd. Vabbe’, certo è il piu’ bello (retorico il giusto) della serie A.

Comments are closed.