Coronavirus, America

27 Feb

Tra due settimane dovrei essere in America. Dico dovrei.
Da quelle parti stanno scoprendo adesso il virus. Mentre scrivo apprendo che sono solo 500 i tamponi effettuati, nel grande paese.  Appaiono i primi titoli  con i primi provvedimenti.Trump ostenta sicurezza. Fino a ieri il coronavirus sembrava marginale in America.
In Italia è partita intanto la grande retromarcia. Ci si è accorti che l’economia del paese è stata colpita a morte nell’enfasi informativa pandemica.
Ora c’è la gara a dire che si tratta di poco piu’ di un’influenza mentre il Presidente della Giunta Regionale lombarda si mette la mascherina. Che ci hanno raccontato essere inutile se non lavori in un ospedale. Comincerei a non chiamarli piu’ “governatori” questi signori perche’ governatori si chiamano in America e governano stati non regioni.

Comments are closed.