Detached but connected

20 ago

Allora la famiglia Obama e’ in vacanza a Martha’s Vineyard.
Barack poteva evitarselo nell’attuale congiuntura. Poteva spedire figlie e moglie e stare vigile alla Casa Bianca, che non si sta male con l’aria condizionata. Ma Barack e’ detached, lo abbiamo detto piu’ volte. E’ lontano dal sentire comune. Piazza uno di quei suoi discorsi che non aprono piu’ le acque come una volta e poi vola da un’altra parte. Non solo con il pensiero.
La casa affittata costa 50mila dollari alla settimana e per i 9 giorni di vacanza avranno fatto un forfait. Ma non e’ questo il punto. George Bush e’ passato alla storia per la lunghezza delle sue vacanze. Ma andava a casa sua. Gli Obama non hanno una seconda casa e affittano nella Portofino d’America. Al suo ritorno nel finesettimana del 4 e 5 settembre, il lungo weekend che segna l’inizio della stagione scolastica, Barack dovra’ parlare alla nazione su crisi e disoccupazione. Al ritorno da Portofino.
Intanto il New York Times ci ha segnalato che improvvisamente, dal giorno dell’arrivo della famiglia presidenziale, i telefoni cellulari finalmente prendono a Martha’s Vineyard. Per dieci giorni gli smartphones avranno un senso.
Una cosa l’ha realizzata il detached President.

Comments are closed.