Per una volta che uno FA LA COSA GIUSTA

30 Set

E’ cosa nota ormai come il governatore del Texas Perry abbia esteso nel suo stato gli sconti per le universita’ ai figli degli immigrati senza documenti. Sono le riduzioni che si applicano in ogni stato americano, per le universita’ pubbliche , ai residenti. Per capirci, se si e’ residenti a New York si ha diritto a pagare tasse di iscrizione notevolmente ridotte se si studia nello stesso stato di New York ma se si decide di andare a studiare in Texas non si ha diritto a sconti.
Quindi Perry ha preso atto di una situazione largamente diffusa (centinaia di migliaia di giovani messicani “illegali” che non si sarebbero potuti permettere di continuare a studiare) e ha disposto di conseguenza. Bravo.
Romney, per ora il suo avversario piu’ avanti nella sfida per la Casa Bianca, lo attacca con questo ad che cavalca la canea anti immigrazione.

http://youtu.be/7qENAbpMM0A

Perry sa quanto ha contato il voto ispanico, per ora deluso da Obama, nelle elezioni del 2008. Ma la base repubblicana non ci sta. Quello che e’ appena successo in Alabama e’ la prova di questo sentire.
America, nation of immigrants. Cosi’ e’, se vi pare.

Comments are closed.