Sex , lies ( e forse videotapes )

31 Ott


E adesso vediamo come se la cava Herman Cain. E’ arrivata l’accusa di molestie sessuali. La storia non e’ una bolla perche’ POLITICO ci mette la faccia , l’apertura delle news. Jonathan Martin , uno degli autori dell’inchiesta , ha appena ribadito a MSNBC che sono stati concessi dieci giorni a Cain per rispondere alle accuse e , non avendo ricevute risposte , si e’ deciso di uscire fuori con la notizia.
Due donne che lavoravano nella National Restaurant Association , presieduta dal candidato repubblicano , hanno sostenuto di avere subito molestie negli anni Novanta da Cain. Concordarono l’uscita dall’associazione ed un pagamento risarcitorio sarebbe stato eseguito.
Immediato il rimbalzo sulle televisioni e la blogosfera. Di solito in America quando scoppia una notizia come questa la carriera del politico coinvolto subisce uno stop. Se sara’ uno “stop and go” lo vedremo nelle prossime ore.
La notizia non esce dalla stampa tabloid ma da quella che ormai e’ la piu’ accreditata fonte di informazioni da Washington.

Comments are closed.