MITT, l’uomo del “ma anche no”

28 nov

I democratici hanno deciso da tempo chi sara’ lo sfidante di Obama l’anno prossimo. Puntano su Mitt Romney ( anche di piu’ degli stessi elettori repubblicani).
Mitt ha un problema, il suo essere democristiano. Un giorno dice una cosa, il giorno dopo dice “ma anche no”. Il suo fipfloppare e’ diventato oggetto di una campagna preventiva democratica. Con tanto di sito ( MittvMitt, Mitt contro Mitt) e di un primo ad destinato a sei stati.

Comments are closed.